All Posts By

aspedo

Bilog 2019, Stand Point Sistema Spezia, La SpeziaExpò

By | News | No Comments

La BiLOG Logistics and Maritime Forum 2019 ,si è tenuto il 16-17 ottobre 2019 presso La Spezia Expo.
Le Associazioni rappresentate in POINT SISTEMA SPEZIA, con una nuova e unica veste grafica ( AspedoAssagentispeziaAssociazionespedizionierilaspeziaInterportoLaSpeziaProtService) saranno presenti con un proprio stand!

Hanno partecipato all’evento: Dott. Pisano, Dott. Bucchioni, Dott. Fontana ,  Dott. Laghezza, Dott. Avena

l’edizione di BILOG 2019 sarà incentrato sulle peculiarità del sistema locale e nazionale, messo a confronto con gli ambiti di diverse realtà europee, partendo dalle caratteristiche del porto di La Spezia, secondo gateway per volumi di traffici containerizzati in Italia, e dalla propensione all’uso del treno come modalità di trasporto privilegiata per le merci.

Centro unico di controllo, il salto di qualità . La parola d’ordine per il presidente dott. Pisano: «Efficienza e aumento del traffico»

By | News | No Comments

PER il dott. Bruno Pisano, presidente dell’Associazione doganalisti, sono
tre le priorità, condivise da tutti gli operatori, per lo sviluppo
del porto e quindi di uno dei fondamentali
pilastri sui quali si regge l’economia marittima e l’economia
stessa della provincia. Che poi sono quelle che hanno fatto e
possono ancora fare del porto della Spezia un modello che abbiamo
sempre esportato nelle altre realtà italiane.
Quali sono, presidente, le priorità per gli operatori portuali?
«Le prime due sono canoniche: continuare a sviluppare sempre
di più l’efficienza che, come è ben noto ha già raggiunto formidabili
risultati e a sviluppare il volume dei traffici».
[continua artico sulla Nazione in pdf]

Nota prot. 61168 del 16 novembre 2017 diramata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

By | Circolari | No Comments

Nota prot. 61168 del 16 novembre 2017 diramata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli


Data:  16 novembre 2017

Oggetto: CDU – Operatività del sistema degli esportatori registrati REX.
Estensione in esercizio e istruzioni operative per l’indicazione del codice REX nelle dichiarazioni doganali di importazione e per la registrazione nel sistema REX degli esportatori nazionali
Piano tecnico di Automazione 2016 – PPT DOGSO141-14-16. Evoluzione e adeguamento AIDA a UCC 2° semestre.

Fonte: Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

 

NUOVO SITO DELL’ASSOCIAZIONE SPEDIZIONIERI DI LA SPEZIA

By | News | No Comments

La Spezia – “In un mercato che diventa sempre più globale e complesso, la vera competizione per noi operatori della logistica e delle spedizioni, è concorrere facendo crescere nelle nostre aziende la digitalizzazione nei processi operativi e aumentando le competenze informatiche del personale. Investire nella formazione avanzata significa incidere sostanzialmente sul successo aziendale rendendo l’organizzazione del lavoro protagonista nelle sfide del mercato”.

Il Presidente degli spedizionieri spezzini  annuncia che è online il nuovo sito dell’Associazione degli Spedizionieri del Porto di La Spezia.

Di seguito il link al sito:

www.associazionespedizionierilaspezia.it

NOVITA’ INTRODOTTE IN MATERIA DI RAVVEDIMENTO OPEROSO

By | News | No Comments

La legge del 1 dicembre 2016 n.225, ha apportato sostanziali modifiche in materia di ravvedimento operoso di cui all’art. 13 del D.Lgs. n. 472/1997. A seguito delle modifiche apportate, l’operatore può ora ravvedersi anche dopo che sia inziata l’attività di accertamento – purchè non sia stato già emesso un atto impositivo o sanzionatorio definitivo – e senza più limiti di tempo.

Pertanto l’operatore potrà accedere all’istituto del ravvedimento a seguito della notifica di verbali di constatazione o processi verbale di accertamento o di verifica, mentre non sarà più possibile dopo la notifica di un atto impositivo definitivo. Chi intende accedere al ravvedimento operoso dovrà dunque aderire nel periodo intercorrente tra il momento in cui ha commesso la violazione e la notifica dell’atto definitivo.

Si richiama all’attenzione la nota prot. 13010 R.U. dell’Ufficio delle Dogane di Genova 1.

NOVITA’ DEPOSITI IVA – DAL 1 APRILE 2017

By | News | No Comments

E’ uscita in questi giorni la circolare Confetra n. 69/2017 e relativi allegati, riguardanti le modalità di estrazione dei beni dai depositi IVA a far data dal 1/4/2017.

Non emergono sostanziali differenze rispetto alle attuali modalità di introduzione ed estrazione, fatte salve le nuove regole applicabili nel caso in cui il soggetto estrattore non coincida con il soggetto che ha introdotto i beni in deposito. In tale circostanza, tra i vari adempimenti, è fatto obbligo al soggetto estrattore di trasmettere la dichiarazione sostitutiva attestante la sussistenza dei requisiti di affidabilità al gestore del deposito Iva utilizzato.

Ciò nonostante, in assenza di circolari esplicative da parte dell’Agenzia delle Dogane, alcuni gestori continueranno ad operare con le attuali modalità operative, mentre altri richiederanno obbligatoriamente il modello di dichiarazione sostitutiva, anche qualora il soggetto che estrae i beni sia il medesimo soggetto che ha introdotto i beni in deposito.